4347 visitatori in 24 ore
 240 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro





Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Peccatrice moderna

Carolina Invernizio è stata la scrittrice più amata e più detestata, ma anche la più venduta e la più prolifica, della (leggi...)
€ 0,99


Donatella Pezzino

Un attimo di pura follia

Introspezione
Destinazione Pangea
lascio i piedi staccati dal suolo
e le ortiche a sfiancarsi d’incertezza

taglio ciocche, e rido
in una rinfusa allampanata di virgole
per tutti i punti che non ho mai messo

e ora il sole, che vuoi che sia?
Solo l’ombra che non mi aspetto
la sbavatura di un pittore distratto

lasciata a marcire sul tavolo
mentre le mani aprono finestre
mentre m’inebria l’inutilità del tutto

veleggiando l’emisfero destro
come nessuno mi aveva mai vista
col fondo dell'oceano mezzo pieno

e l’uragano sepolto nella stiva


Donatella Pezzino 23/10/2013 20:36| 10| 1195

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Nota dell'autore:
«Ogni tanto ci vuole...»


 
Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Sono le immagini che prendono forma viva in questa composizione poetica che l'autrice scioltamente e con ottimo ritmo ha verseggiato.»
Club ScrivereFrancesco Rossi (25/10/2013) Modifica questo commento

«Se è vero che la poesia è fatta di immagini, l'autrice, con questi versi, non avrebbe potuto dipingerla in modo migliore per trasmettere al lettore la forza che la trascina verso il suo io, dal quale emerge una totale forza prorompente, una tale visione di sollievo nel liberarsi da tutti e tutto ciò che la circonda, che non lascia spazio a niente, mentre "le mani aprono finestre", laddove diventa persino inebriante " l'inutilità del tutto", lasciandosi andare totalmente. Un'introspezione che fa riflettere dal pensiero determinato e incisivamente forte.»
Club ScrivereRita Minniti (24/10/2013) Modifica questo commento

«Sonvolgimenti alla stregua dei movimenti del pianeta... ottime metafore, stile fluente, sempre interessanti le proposte dell'autrice»
Club ScrivereRita Stanzione (24/10/2013) Modifica questo commento

«versi che portano verso la liberta assoluta... bella lirica che trasmette leggereza e spazi liberi da percorrere ...sempre un elogio alla brava autrice»
Club Scriverecarla composto (24/10/2013) Modifica questo commento

«Un'idea di piena libertà, e apertura, lasciando da parte barriere e limiti, per volare in una dimensione fantastica senza limiti...
Poesia molto apprezzata»
Silvia De Angelis (24/10/2013) Modifica questo commento

«versi che volano nei sogni della follia ... carichi di brio e di felice serenità. ...
come un gesto puro e forte... a lirica riempie di emozioni»
Club ScrivereRosita Bottigliero (23/10/2013) Modifica questo commento

«una poesia scorrevole, follia o liberazione da un vento che dell'inverno ha solo il colore... inebriante»
Club ScrivereStefano Canepa (23/10/2013) Modifica questo commento

«Struttura poetica che sento affine, in trezine leggere e significative. La chiusa è un vero e proprio pugno nello stomaco, apre una voragine, riempie quel fondo d'oceano lasciato a metà, da profondità ad un'opera che, se vissuta verso per verso, già sembra completa. Davvero molto colpito. Complimenti.»
Antonio Ovidi (23/10/2013) Modifica questo commento

«Una poesia d ampio respiro, in cui ogni verso sembra quasi volare e scorrere leggero... per ricamare un nuovo passo... e percorrere spazi di piena libertà lasciando " l'uragano " sepolto nella stiva.
Musicale armonia e grande intensità... Molto apprezzata»
Tonia Fracella (23/10/2013) Modifica questo commento

«Una chiusa molto significativa, veleggiando così si può arrivare ovunque... ed è vero ogni tanto capita di abbandonarsi a quel grammo di follia... nessuno si domanda perché è accaduto,... però "fa strano" per chi ci naviga vicino. Un uragano nella stiva, mi par che sia qualcosa che ci portiamo appresso, come un ingrediente che non manca mai ...quasi fosse ciclico, perennemente in agguato... E si fa fatica a scorgere il sole e a goderne, inebriarsi di piccoli sorsi di poco miele... Mi chiedo: basterebbe abbandonare la nave? ... o la rotta?»
Elle (23/10/2013) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Introspezione
La svolta
C'è una fiamma
Una vita
Ricordo profumi
La pace oscura
La treccia
Ho scritto
Sul fondale
L'abito color avorio
Danza la solitudine
Il rovescio dei sassi
Un pugno di parole amare
Dammi un nome
La leggerezza
Per rendermi invisibile
Dentro una conchiglia
Di riflesso
Nel tuo ricordo
Anime di passaggio
La voliera
Il sole nello specchio
Le inedie del forse
Come polvere
Kaos
Svernare
Senza rossetto
Sestante
Non ha importanza
Velvet
La ragazza col gatto
Il tuono di notte
Ti vorrei ascoltare
Nessuno vendeva fiori
Retrospettiva
Alla fine
La stanza degli specchi
La noncuranza
Le tue mani erano piccole
La camera oscura
La città dei fiori chiari
L'approdo
Non ancora
Il deserto bianco
Ricordami
Anemone
Il ritratto
C'era la nebbia
La ringhiera
Ombre cinesi
La lanciatrice di coltelli
Zucchero per i giorni amari
Origami
L'intracardiaca non serve
Lullaby
Tralci
Lavati la faccia
La dodicesima casa
Un granello di sabbia nel vento
Dietro la grata
Ti riconosco
Prima dell'aurora
Barocchismi
Arcobaleni bianchi
Le parentesi del buio
Cogito
Pesce d'aria
Umorale
E se piove
Placebo
Mendicante di veleni
Pelle di lucertola
Io dentro una lacrima
Un attimo di pura follia
Bambina nella neve
Il fantasma dalle scarpe rosse
In apnea
Misantropia
Il senso del tatto
Fatta di niente
Costretta ad essere me
Il segreto dell'acqua
Straniera nell'anima
Mare senza sale
Foliage
Naufragi
Chiudo gli occhi
L'invidia
A testa in giù
La gelosia
L'ultimo canto di una dea
Oltre le mie apparenze non vedi
Un sorriso sotto la pioggia

Tutte le poesie





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it