4480 visitatori in 24 ore
 214 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Donatella Pezzino

Donatella Pezzino

Scrivo per tutti i silenzi che non vogliono essere dimenticati. Per le ombre che restano sulle mani, per i profumi che l'aria non trattiene. E perché non vadano disperse le parole più importanti della mia vita: quelle che non ho mai detto. ... (continua)


La sua poesia preferita:
La città dei fiori chiari
La signora delle bambole si chiamava
Clara: la vetrina

berciava immagini di plastica viziata
e il mio piccolo cappotto,...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Sedotta dai profumi del buio
Le rose più belle hanno petali neri
dalla pelle di filigrana, in controluce
l’anima traspare

dal nettare aspro come sangue
e dai...  leggi...

Foliage
Non temo il gelo
nè i silenzi di pietra degli angeli
in fila come soldati sul sentiero
non temo

il bianco e il nero che giocano a dadi
su un tappeto verde prato, fra umori di terra
e croci che incrudiscono al sole
ma la sento...  leggi...

La poetessa degli angeli
Li hai sentiti respirare
fra i sentori di lavanda dei cassetti
nelle tue stanze che nessuno voleva vedere

sapevi
che ci amano sbagliate
chiuse nel nostro mondo di voli fragili

mentre
ci rosicchiamo le unghie
per non graffiare via dall’anima...  leggi...

Quello che so
Non importa
se un fiore che appassisce fra le pagine
lascia un’ombra inodore che non scompare

se siamo tutti
strappi...  leggi...

Oltre
Nel grembo di un sole pieno
petali
di mani protese al cielo

ozi di margherite
eterni
seguono i contorni delle dita

in un gesticolare lento
circonfuso
di quella luce che ti strappa l'anima

condensa trasparente d’infinite...  leggi...

Il passo del deserto
Sensuale incedere il tuo, fra le dune cangianti
di sgretolati sogni che l’amore ha consumato
viso di donna berbera dal languore ambrato.

Danzi nel rosseggiare lancinante di un tramonto
sciogli selvaggia le chiome di un focoso ardore
rinserri...  leggi...

Il primo bacio
Sommesso calpestio di sogni estasiati
come brezza di sale sfioravi le mie labbra
mare inaspettato mi solcavi il cuore.

Dov'era il vento freddo, mentre luceva il sole
fra le guglie antiche degli alberi innevati?
Non sulle nostre guance, che...  leggi...

Sola, nel ricordo di un lontano amore
Dei miei passi l’ombra avanza
nell'esangue chiaror di luna
impallidiscono le rose

del buio i lembi s’avvolgono
ai rami, contorti come braccia
protese a cercarti

in questo giardino dove il vento
accarezza i profumi d’amore
che ci sorprendevano...  leggi...

La nascita di un amore
Questo istante è un frammento d'infinito,
una parte di me stessa che non avevo mai incontrato.
La vedo riflessa nei tuoi...  leggi...

Donatella Pezzino

Donatella Pezzino
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
La città dei fiori chiari (21/08/2015)

La prima poesia pubblicata:
 
Primavera (27/10/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Equinozi (01/03/2018)

Donatella Pezzino vi consiglia:
 Pelle e vetro (26/04/2016)
 Linfa d'autunno (17/10/2014)
 Il profumo (29/03/2016)
 Germogli (22/02/2017)

La poesia più letta:
 
Il primo bacio (12/02/2012, 6991 letture)

Donatella Pezzino ha 9 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Donatella Pezzino!

Leggi i 2266 commenti di Donatella Pezzino

Le raccolte di poesie di Donatella Pezzino


Autore del giorno
 il giorno 09/01/2016
 il giorno 18/12/2014
 il giorno 11/12/2013
 il giorno 04/12/2012

Autore della settimana
 settimana dal 17/10/2016 al 23/10/2016.
 settimana dal 15/04/2013 al 21/04/2013.
 settimana dal 29/10/2012 al 04/11/2012.
 settimana dal 16/04/2012 al 22/04/2012.

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Donatella Pezzino? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Donatella Pezzino in rete:
Invia un messaggio privato a Donatella Pezzino.


Donatella Pezzino pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Tutti i sonetti romaneschi

L'opera del Belli, principalmente nota per la produzione dei suoi sonetti in dialetto, rappresenta con felice sintesi la (leggi...)
€ 0,99


Donatella Pezzino

Il cammino degli angeli dimenticati

Impressioni
Di cenere e glicini è saturo
questo lungo pomeriggio d’aprile;

di malinconia si prosciugano i muretti a secco
nel sale di paesi lontani.

E i miei passi sollevano frescure di petali
morti, di rassegnate attese;

di capelli di donna trattenuti per un attimo
da un’edera gentile di passaggio.

Fiori azzurri scendono dai segreti delle ville
in grappoli d’ondeggianti ricordi;

come cose perdute, li abbandono nel vento
saturo di glicini e cenere.



Donatella Pezzino 24/04/2013 18:20| 9| 1391|

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


 
Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Seguendo le tracce di questi angeli si viene rapiti dalla bellezza dei glicini, ma cosa nasconde la cenere?»
Delinquente (12/06/2013) Modifica questo commento

«un verseggiare dolcissimo angeli che tra effluvi odorosi di glicine percorrono un sentiero verdeggiante... a volte portando via il velo di malinconia che spesso ci accompagna ... trovo sia una bellissima metafora... comunque lirica intensa e sentita propria di quasta brava autrice...»
Club Scriverecarla composto (26/04/2013) Modifica questo commento

«Immagini penetranti che trasmettono malinconia e dolcezza al tempo stesso, mi parla di ricordi e sensazioni che ci accompagnano nel
viaggio della vita. Autrice di spessore»
Fiammetta Campione (26/04/2013) Modifica questo commento

«Versi leggeri come i passi di quegli angeli che camminano in quella strada fiorita, dove le emozioni si perdono avvolti nella cenere dei ricordi.»
Antonella Modaffari Bartoli (25/04/2013) Modifica questo commento

«Angeli che si incontrano tra piante e vita... una scenografia bellissima che immedesima chi legge in questo itinerario. ...
...versi intensi e apprezzati. ...»
Club ScrivereRosita Bottigliero (24/04/2013) Modifica questo commento

«Mi piace pensare che quegli angeli, siano l'emozioni umane
le delicatezze dei cuori che, tra dolori e rinascite, percorrono i sentieri
profumati dei boschi, fra pietre dove rigogliosa infine
vince sempre la vita, leggera che scivola melodiosamente
in queste immagini bellissime.»
Club ScriverePatrizia Ensoli (24/04/2013) Modifica questo commento

«Bellissime le immagini di un angelo che percorre un cammino tra cenere e glicini... Sembra di vedere l'Angelo camminare lievemente e posare gli occhi sugli uomini per aiutarli e proteggerli... L'autrice è stata capace d'immedesimarsi in questo incedere angelico, facendo sue le impressioni dell'Angelo... Penso che gli angeli non si possono dimenticare...»
Club ScrivereSara Acireale (24/04/2013) Modifica questo commento

«Poesia, dettata dalla malinconica vena dell'Autrice che illustra il percorso di un Angelo tra glicini e cenere dei muretti lontani... il quale s'inoltra verso un bosco tetro, innalzando petali morti di rassegnazione.
La Poesia è una composizione introspettiva, ma gli Angeli non sono mai dimenticati e persi... e non dimenticano neanche di proteggere noi.»
rita damonte (24/04/2013) Modifica questo commento

«Stupende immagini che si alternano, escono fuori le sensazioni dell'Autrice che magistralmente verseggia con toni malinconici, ma che trasportano il lettore.
Eccellente...»
Salvatore Testa (24/04/2013) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Avviso
Autore in stand-by Non è possibile inserire messaggi in bacheca perché l'autore si è posto in stato di stand-by.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Impressioni
Anelito
Dalla finestra
Anima nel vento
Dicembre
Roma
La carezza invisibile
Fiesta
Il cammino degli angeli dimenticati
Tramontando
Le pozzanghere
Sul sentiero delle foglie morte
La pescatrice di conchiglie
Fotografando il respiro dell'aurora
La nebbia ha un gusto amaro
Notte invernale
L'alluvione
Foglie rosse
È l'autunno
Il cuore del vulcano

Tutte le poesie

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/scrivere/public_html/templates/autori/colonna-destra.php on line 111





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it