4475 visitatori in 24 ore
 196 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Donatella Pezzino

Donatella Pezzino

Scrivo per tutti i silenzi che non vogliono essere dimenticati. Per le ombre che restano sulle mani, per i profumi che l'aria non trattiene. E perché non vadano disperse le parole più importanti della mia vita: quelle che non ho mai detto. ... (continua)


La sua poesia preferita:
La città dei fiori chiari
La signora delle bambole si chiamava
Clara: la vetrina

berciava immagini di plastica viziata
e il mio piccolo cappotto,...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Sedotta dai profumi del buio
Le rose più belle hanno petali neri
dalla pelle di filigrana, in controluce
l’anima traspare

dal nettare aspro come sangue
e dai...  leggi...

Foliage
Non temo il gelo
nè i silenzi di pietra degli angeli
in fila come soldati sul sentiero
non temo

il bianco e il nero che giocano a dadi
su un tappeto verde prato, fra umori di terra
e croci che incrudiscono al sole
ma la sento...  leggi...

La poetessa degli angeli
Li hai sentiti respirare
fra i sentori di lavanda dei cassetti
nelle tue stanze che nessuno voleva vedere

sapevi
che ci amano sbagliate
chiuse nel nostro mondo di voli fragili

mentre
ci rosicchiamo le unghie
per non graffiare via dall’anima...  leggi...

Quello che so
Non importa
se un fiore che appassisce fra le pagine
lascia un’ombra inodore che non scompare

se siamo tutti
strappi...  leggi...

Oltre
Nel grembo di un sole pieno
petali
di mani protese al cielo

ozi di margherite
eterni
seguono i contorni delle dita

in un gesticolare lento
circonfuso
di quella luce che ti strappa l'anima

condensa trasparente d’infinite...  leggi...

Il passo del deserto
Sensuale incedere il tuo, fra le dune cangianti
di sgretolati sogni che l’amore ha consumato
viso di donna berbera dal languore ambrato.

Danzi nel rosseggiare lancinante di un tramonto
sciogli selvaggia le chiome di un focoso ardore
rinserri...  leggi...

Il primo bacio
Sommesso calpestio di sogni estasiati
come brezza di sale sfioravi le mie labbra
mare inaspettato mi solcavi il cuore.

Dov'era il vento freddo, mentre luceva il sole
fra le guglie antiche degli alberi innevati?
Non sulle nostre guance, che...  leggi...

Sola, nel ricordo di un lontano amore
Dei miei passi l’ombra avanza
nell'esangue chiaror di luna
impallidiscono le rose

del buio i lembi s’avvolgono
ai rami, contorti come braccia
protese a cercarti

in questo giardino dove il vento
accarezza i profumi d’amore
che ci sorprendevano...  leggi...

La nascita di un amore
Questo istante è un frammento d'infinito,
una parte di me stessa che non avevo mai incontrato.
La vedo riflessa nei tuoi...  leggi...

Donatella Pezzino

Donatella Pezzino
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
La città dei fiori chiari (21/08/2015)

La prima poesia pubblicata:
 
Primavera (27/10/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Equinozi (01/03/2018)

Donatella Pezzino vi consiglia:
 Pelle e vetro (26/04/2016)
 Linfa d'autunno (17/10/2014)
 Il profumo (29/03/2016)
 Germogli (22/02/2017)

La poesia più letta:
 
Il primo bacio (12/02/2012, 6991 letture)

Donatella Pezzino ha 9 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Donatella Pezzino!

Leggi i 2266 commenti di Donatella Pezzino

Le raccolte di poesie di Donatella Pezzino


Autore del giorno
 il giorno 09/01/2016
 il giorno 18/12/2014
 il giorno 11/12/2013
 il giorno 04/12/2012

Autore della settimana
 settimana dal 17/10/2016 al 23/10/2016.
 settimana dal 15/04/2013 al 21/04/2013.
 settimana dal 29/10/2012 al 04/11/2012.
 settimana dal 16/04/2012 al 22/04/2012.

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Donatella Pezzino? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Donatella Pezzino in rete:
Invia un messaggio privato a Donatella Pezzino.


Donatella Pezzino pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Tutti i sonetti romaneschi

L'opera del Belli, principalmente nota per la produzione dei suoi sonetti in dialetto, rappresenta con felice sintesi la (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Considerazione dell'autore
«...continuare a danzare nella polvere dei propri sogni... quando il fascino diventa una prigione.»
Inserita il 24/08/2012  

Donatella Pezzino

Il passo del deserto Donne
Sensuale incedere il tuo, fra le dune cangianti
di sgretolati sogni che l’amore ha consumato
viso di donna berbera dal languore ambrato.

Danzi nel rosseggiare lancinante di un tramonto
sciogli selvaggia le chiome di un focoso ardore
rinserri arcana l’uomo in scrigni di pudore.

Ma non è che polvere, il deserto ti scorre addosso
la sabbia è come vetro sui tuoi fianchi ondeggianti
avviluppati nel malinconico dondolio dei canti.


Donatella Pezzino 20/02/2012 22:45| 20| 4381|

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Nota dell'autore:
«Nell'immagine della danzatrice (il "passo del deserto" è appunto una figura della danza orientale) si riflette ogni donna che si dona all'amore senza riserve, ricevendone a volte graffi dolorosi eppure continuando a danzare nella polvere dei propri sogni.»


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«In ogni parte del mondo ci son donne che han saputo rendere unica la loro sensualità, e c'è desiderio nascosto nelle donne a non poter essere una volta questa una volta quella per soddisfare a pieno il proprio uomo. Bellissima ed erotica la berbera di questa lirica.»
Delinquente (07/06/2013) Modifica questo commento

«sono versi d'incredibile bellezza, delicati e malinconici che raccontano il dolore di ogni donna che rinuncia ai propri sogni per un amore irriconoscente!!!meritatissima fogliolina!!!»
rstorace (12/09/2012) Modifica questo commento

«Che dire dopo le (condivise) considerazioni di tanti artisti? Eppure desidero anch'io esprimere profonda ammirazione per questi versi bellissimi e colti, icastici e coinvolgenti. La triste condizione della donna mi induce a triste considerazione: queste imposizioni, queste catene delle quali ostendiamo ad alte grida il rigetto sono da tanti (maxime da ipocriti) ancora ammirate e godute!!! Complimenti vivissimi.»
Claudio Toccafondi (01/09/2012) Modifica questo commento

«Bella e significativa... una voce in mezzo all'indifferenza... complimenti»
antonio alberto fiorino (24/02/2012) Modifica questo commento

«Profonda, suggestiva, raffinata sono gli aggettivi che mi ha ispirato questa poesia stilata con grande cura e musicalità.
Apprezzatissima!»
Club ScrivereCinzia Gargiulo (23/02/2012) Modifica questo commento

«Lirica dai versi musicali, evocativi di un mondo femminile ancora troppo dipendente dalla supremazia maschile. Profonda e bella!»
rosanna gazzaniga (23/02/2012) Modifica questo commento

«Wow! Mamma mia che bella... e ricca di grande pathos .Apprezzatissima tutta! Anche la nota é bellissima!»
Nadia Mazzocco (23/02/2012) Modifica questo commento

«Un canto che oltre a curare la musicalità,non tralascia la poesia delle immagini.»
Barba (21/02/2012) Modifica questo commento

«una mirabile descizione, in questi versi notevoli, ben stilati e ben scritti, complimenti»
Citarei Loretta Margherita (21/02/2012) Modifica questo commento

«Si dovrebbe avere la forza di ribellarsi a questo stato di cose ma... posso capire che per come sono le condizioni molte volte non si può e s'ingoia polvere. Penso che queste donne abbiano bisogno d'aiuto perché non è umano continuare a dare piacere anche a chi egoisticamente disprezza la loro femminilità. Mi fa rabbia questo modo di concepire la donna e lei danza in un modo sofisticato e sensuale ma... nel suo cuore forse c'è dolore...»
Club ScrivereSara Acireale (21/02/2012) Modifica questo commento

«Meravigliosa lirica che esplica come in certi ambienti la donna è sottomessa come oggetto ai piaceri del'uomo padrone. Versi stupendi musicali e fluenti che arrivano al cuore del lettore. Apprezzatissima!»
Grazia Denaro (21/02/2012) Modifica questo commento

«inconsueta per noi questa danza ci introduce in una atmosfera sensuale e un po selvaggia, fatta di movimenti ritmati e ammiccanti, velati dall'ambrata polvere del deserto. La figura della donna si muove in una cornice che la contiene come un prezioso oggetto da possedere per uomini attenti solo alle movenze del suo corpo sinuoso. Elegante ed armoniosa diapositiva di un mondo che ancora ha radici forti e graffianti, Brava, brava,
brava!!!»
maria cavallaro (21/02/2012) Modifica questo commento

«Efficace metafora in questa lirica che narra di quelle donne che, cercando l'amore per necessità, per voglia di vita, spesso ne rimangono vittime, con in mano solo un pugno di polvere...»
Fiammetta Campione (21/02/2012) Modifica questo commento

«Nelle movenze sensuali della danza ...quasi una ricerca costante ...di amore. Spesso si ingoia solo polvere. Splendida metafora in versi sublimi davvero affascinanti come la danza del narrato!»
Club ScrivereDuilio Martino (21/02/2012) Modifica questo commento

«Non è pace carnale di chi ama, questo offrirsi danzando. Movimenti sinuosi dove danza la " malinconia" dell'anima... Il deserto scorre addosso e la sabbia copre il cuore che non sa più sorridere.
Versi di una profondità sconvolgente. Pure la nota intensa e profonda.
L'armonia si perde, nel dondolio dei canti.
Un'autrice con stile, eleganza, sensibilità e spessore.»
Club ScrivereMariasilvia (21/02/2012) Modifica questo commento

«Delicata e forte al tempo stesso questa passionale poesia. Un quadretto ben deliniato di questa sofisticata esibizione della donna. Sembra quasi di udire lo scampanellio degli ancheggianti sensuali movimenti del corpo femminile. Colpito e affondato.»
Mauro (21/02/2012) Modifica questo commento

«Danza che coinvolge, quella dei versi, così armonicamente stilati. Bellissima poesia, dall'atmosfera passionale.»
Club ScrivereRita Stanzione (21/02/2012) Modifica questo commento

«una danza lenta e sensuale per il piacere degli altri sotto polvere di deserto che tutto assopisce... Meravigliosa lirica e meravigliosa autrice»
Club Scriverecarla composto (21/02/2012) Modifica questo commento

«doloroso questo vivere... sottomissione allo stato puro... continuare a regalare piacere anche a chi non merita sottomettendo i propri istinti di libertà...libertà di vivere e di amare come qualunque essere umano... profonda e vera Poesia che condivido ed apprezzo come la nota dell'Autrice molto chiara e sentita»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (21/02/2012) Modifica questo commento

«parti della vita in cui si dimora... e si consuma secondo cultura che obligo sociale pevede nelle varie sue sfaccettature... obbligando ad altri per umanità esternata come in questa meravigliosissima POSIA... L'ETERE che d'esse sopisce dove ascendende è di sabbia più presente nel covo del cuore parte d'amore... che meraviglia è POESIA BELLISSIMA»
Splendido Leotta Michele (21/02/2012) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Avviso
Autore in stand-by Non è possibile inserire messaggi in bacheca perché l'autore si è posto in stato di stand-by.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Donne
La porta stretta
Ginestre di pioggia
Ofelia
Per cancellare le righe dal foglio
Under constriction
Al polso solo perle finte
Seminare il buio
Azulejos
Istantanea
Alle cinque
Il suicidio dei vasi comunicanti
Disinnescarti
La vestaglia a fiori
La geisha
La poetessa degli angeli
Sono caduta dalle scale
Sedotta dai profumi del buio
L'ultima dea
Il punto cieco
La lucciola
Nuda e scalza
Una monaca
Perla d'Africa
Il passo del deserto
Mio figlio non è mai nato

Tutte le poesie





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it